News

28 Aprile 2020

Il recente DPCM del 26 aprile 2020, ha formalmente esteso fino a tutto il 17 maggio prossimo la sospensione della frequenza scolastica, compensata dalle attività didattiche a distanza, per il persistere dell'emergenza epidemiologica da Covid-19. In realtà, lo stesso Presidente Giuseppe Conte, come pure il Ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina, hanno in più occasioni già preannunciato che la sospensione delle attività scolastiche in presenza si protrarrà fino alla fine del corrente anno scolastico. In questo scenario, sulla base di quanto già stabilito dal Ministero dell'Istruzione nel DL 8 aprile 2020 n. 22, l'esame di stato conclusivo delle classi terze della Scuola Secondaria di I grado sarà sostituito dalla valutazione finale del consiglio di classe, che terrà conto anche di un elaborato preparato dallo studente; mentre l'esame di stato per gli studenti del quinto anno della Scuola Secondaria di II grado prevede l'eliminazione delle prove scritte e la sostituzione con un unico colloquio da svolgersi (forse in presenza) davanti a una commissione composta da sei docenti della classe con un presidente esterno. I dettagli sullo svolgimento degli esami di stato e sulla valutazione finale di tutti gli studenti saranno prossimamente definiti e resi noti attraverso specifiche ordinanze adottate dal Ministro dell'Istruzione. In considerazione dell’evolversi della situazione, sarà nostra cura tenere aggiornati alunni e famiglie tramite il nostro sito web ed eventuali comunicazioni via e-mail.

News: