Cultura

Un incontro tra saperi e persone

La scuola educa con gli strumenti della cultura e dell'istruzione, proponendosi come luogo di incontro tra saperi, esperienze e soprattutto persone, anche al di fuori delle pareti dell’aula. Per questo il Gonzaga offre una ricca serie di iniziative culturali che accompagnano lo scorrere dell'anno scolastico.

  1. dal 2015 è tornata in attività la celebre Sala Gonzaga, oltre 300 posti a sedere con attrezzature all'avanguardia in grado di ospitare convegni, conferenze, meeting e concerti e di fare del Gonzaga un centro propulsivo di cultura per l'intera città
  2. la Commissione Teatro dei Licei organizza per gli studenti ogni un ciclo di serate a teatro, selezionate tra le varie proposte della programmazione milanese. Ogni mese proponiamo un appuntamento diverso, alla scoperta dei più diversi generi drammaturgici (dal teatro classico al teatro d'avanguardia, dalla tragedia alla commedia), e musicali (dall'opera lirica, al concerto sinfonico, al musical)
  3. in tutti i corsi viene offerto un ricco programma di visite guidate a mostre, musei e monumenti, a Milano, in Italia e nel mondo. Le nostre uscite didattiche sono un'occasione di arricchimento culturale e personale, oltreché di socializzazione e convivenza educativa
  4. organizziamo attività di approfondimento su vari temi, come la visione critica dei film, corsi di musica, corsi di lingue, e aderiamo a concorsi interscolastici come occasione preziosa di confronto e di scambio
  5. ogni anno la Commissione Cultura dei Licei (composta da docenti e studenti) organizza la "Settimana Flessibile", una settimana in cui l’articolazione ordinaria delle lezioni viene resa più flessibile per proporre agli studenti percorsi formativi e culturali su temi specifici di approfondimento (dalla educazione stradale ai laboratori teatrali, all’approfondimento religioso, alla musica, alla bioetica, all’economia, allo sport, alla solidarietà, alla educazione alla cittadinanza e alla politica, alla prevenzione delle varie forme di dipendenza, etc.), attraverso l’incontro con esperti e specialisti esterni
  • Gli incontri culturali della "Settimana Flessibile"